Lostin/ Settembre 18, 2019/ Uncategorized/ 0 comments

QUAL È IL MOMENTO PIU’ IMPORTANTE DELLA TUA VITA? 

Non è una domanda difficile, ma rispondere potrebbe non essere facile. Nel mio caso, è un momento durato ben 4 mesi, a 7 fusi orari più in là. 

Il programma Erasmus e il desiderio di mettermi alla prova mi hanno messa su un aereo e spedita a Tulum, famosa per la sua impareggiabile bellezza e il suo complesso archeologico Maya a picco sul mare. Ho trascorso 4 mesi incredibili: di giorno realizzavo i miei sogni da archeologa studiando l’antico popolo Maya di Tulum; di notte, sotto la luna messicana, mi godevo una versione più leggera ed esotica della mia vita, tra una Coronita  e un ballo latino. Non potevo sapere che questa sarebbe stata l’esperienza più memorabile della mia vita (o almeno, fino ad ora), che il Messico mi avrebbe insegnato a cavarmela da sola, ad apprezzarmi per quella che sono e ad essere sempre me stessa.

LA CITTA’ DELL’ALBA

In origine si chiamava Zama, che in lingua Maya significa “città dell’alba”; l’attuale nome, Tulum, significa “muro”, un chiaro riferimento alle possenti mura erette per proteggere la città. Tulum fu costruita in una posizione strategica sul Mar dei Caraibi, per controllare sia le navi commerciali che le possibili invasioni via mare. Visitando l’area archeologica è possibile scoprire la storia e le tradizioni degli antichi Maya.                           

Quando viaggio, cerco sempre consigli e raccomandazioni dai locali, fuori dalle solite rotte turistiche. Ammettiamolo! chi, meglio dei locali, potrebbe rivelare i segreti della città?

COSA FARE

  • VISITA LE ROVINE MAYA SUL MARE

Ci sono molte escursioni da fare e cose da vedere a Tulum, ma senza dubbio l’attrazione principale è rappresentata dalle antiche rovine Maya. La bellezza e la magia del luogo sono date dalla particolare posizione di questo complesso. Appena sopra il mare! sono i primi edifici Maya ad essere stati avvistati dagli spagnoli provenienti dal mare nel lontano 1517; E oggi, esattamente come allora, lasciano senza fiato. Il biglietto d’ingresso costa 70 pesos messicani (circa 4 euro), con l’aggiunta di un piccolissimo supplemento per chi porta con sé una macchina fotografica o GoPro. Per un’esperienza completamente diversa, puoi viaggiare verso le rovine di Coba, nascoste nella fitta giungla maya. Qui potrai scalare “El Castillo” e goderti il panorama! 

  • SCOPRI L’EDEN: PLAYA PARAISO

Paraiso significa Paradiso … un nome, una garanzia!

  • CENOTES – UNA DELLE PIÙ GRANDI MERAVIGLIE MESSICANE

Queste piscine naturali di acqua dolce sono i luoghi i raccolta dell’acqua piovana e sono tipiche dell’area yucateca. Nelle vicinanze di Tulum ce ne sono molti, i principali sono el Cenote Dos Ojos e el Gran Cenote.

Cenote Dos Ojos deve il suo nome alla sua caratteristica conformazione: una serie di canali sotterranei e due grotte distinte, danno a questa grotta la forma di due occhi. Questo cenote è perfetto per le immersioni, 500 metri di profondità da esplorare! l’entrata costa 350 pesos messicani (15 euro circa), quindi se non hai intenzione di fare immersioni il mio consiglio è di andare altrove.

Il Gran Cenote è senza dubbio il più famoso. Il costo d’ingresso è di 200 pesos messicani, circa 10 euro, a cui aggiungere 80 pesos (4 euro) se si desidera noleggiare l’attrezzatura per lo snorkeling. 

Gran Cenote, Tulum 

  • IMMERGITI NELLA BIOSFERA DI SIAN KA’AN

Sian Ka’an è una riserva naturale dove è possibile osservare la fauna selvatica e le antiche rovine maya, tra passeggiate in Jeep nella fitta giungla messicana e gite in barca nel mare caraibico. 

  • YOGA

TULUM significa anche relax, qui è facile trovare una lezione di yoga sulla spiaggia e immergersi nel vero spirito della città. 

  • SNORKELING

Puoi scegliere di partecipare a un tour o farlo da solo, devi solo scegliere dove!

  • IMMERSIONI 

Che tu sia un principiante o un sub esperto, a Tulum troverai il sito di immersione adatto a te. 

DOVE MANGIARE

  • EL CAMELLO JR.

Fondato dal pescatore messicano locale, a El Camello c’è sempre l’imbarazzo della scelta! 

  • GITANO

GITANO è un bar/ristorante dove l’atmosfera si fa romantica una volta accese le candele. 

  • LA QUERIDA

Uno dei migliori ristoranti di Tulum, con cibo buono e fresco. 

  • ANTOJITOS LA CHAPANECA

Incredibilmente buono, sempre occupato e decisamente economico, solo 50 centesimi per taco! Personalmente, adoro Los Tacos al Pastor

  • TAQUERIA HONORIO

Un’altra taqueria economica, caratterizzata da un buon servizio e incredibili quesadillas

 La Querida, Tulum Pueblo

DOVE PUOI STUDIARE E LAVORARE, IN RELAX, TRA ARTE E CAFFÈ

  • TULUM ART CLUB

Il mio posto preferito per studiare. WiFi e servizio eccellente, dolci, musica e arte. 

 TULUM  ART CLUB 

CONSIGLI E TRUCCHI PER IL TUO VIAGGIO

  • Il periodo più piovoso dell’anno è tra giugno e ottobre, mentre la stagione migliore per visitare Tulum è nel periodo tra dicembre e aprile.
  • Essendo una zona turistica parlano anche inglese, ma non molto bene, quindi è meglio se rispolveri il tuo spagnolo!
  • La valuta principale utilizzata è il peso messicano. In molti casi accettano anche dollari, ma presta attenzione al cambio della valuta, perché il prezzo in dollari potrebbe risultare più caro! 
  • Porta sempre contanti con te 
  • NON BERE MAI ACQUA DEL RUBINETTO
  • Il cibo messicano autentico  è  uno dei migliori, è delizioso, fresco, colorato e … piccante. Ma distruggiamo il mito della cucina messicana, NON È SEMPRE PICCANTE, ci sono molte opzioni deliziose che non lo sono, oppure puoi chiedere di non mettere le salse piccanti nella preparazione. 
  • Dove alloggiare? Puoi scegliere di dormire in un hotel, in un ostello o in una cabaña, senza elettricità e in riva al mare, per addormentarti e svegliarti con il suono delle onde.
  • Non c’è Uber, ma Tulum pullula di taxi facili da riconoscere. I taxi sono molto costosi (e spesso il prezzo sale rispetto al consueto tariffario, ma si può sempre contrattare!), quindi, se vuoi risparmiare, vai in bici o prendi un Colectivo! los Colectivos  sono piccoli furgoni che seguono percorsi più o meno definiti, dentro e fuori Tulum, da Cancún a Chetumal.
  • Non fidarti di google maps: spesso i tipi di strade possono influenzare la lunghezza dell’itinerario. Ad esempio il percorso verso la biosfera di Sian Ka’an richiede molto più tempo del previsto. 

VICINO A TULUM

Coba: 47 km, circa 40 minuti

Cancun: 131 km, 1 ora e 40 minuti

 

Playa del Carmen: 65 km, 50 minuti

Laguna Bacalar: 211 km, 2 ore e 20 minuti

Valladolid: 102 km, 1 ora e 30 minuti

Merida: 259 km, quasi 3 ore

Rio Lagartos: 206 km, 2 ore e 30 minuti

 

La verità è che un viaggio può cambiarti la vita e i mesi a Tulum hanno cambiato la mia.

Quando viaggiamo ci apriamo al mondo, possiamo cambiare prospettiva e apprezzare di più i piccoli dettagli della nostra vita. 

quindi,

 PERDITI CON NOI

LOST YOURSELF WITH US

A presto,

Giulia

Share this Post

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*